Riassunto Settimana Forex del 24/07/2015

I Cross della settimana Forex

Le coppie di valute che analizzeremo ogni fine settimana sul time frame giornaliero, sono i seguenti:

  • EUR/GBP
  • EUR/USD
  • GBP/USD
  • USD/JPY

EUR/GBP

Continua il trading di canale su questa coppia di valute. Come anticipato nell’articolo della scorsa settimana (“Cambio Euro Sterlina ad oggi 16/07/2015“), dopo che il prezzo ha toccato il minimo del canale discendente, adesso sta ritracciando dirigendosi verso la parte alta della nostra fase di lateralità.

Da un punto di vista degli indicatori forex, abbiamo un MACD al di sotto dello 0 ma il suo istogramma si trova nella parte positiva, mentre l’RSI con molta calma si sta direzionando verso la zona di ipercomprato.

Per chi non avesse fatto trading di canale, consiglierei al momento di aspettare il prezzo in zona 0,7125 e vedere se il mercato ci offre delle possibilità di ingresso rialziste o ribassiste. 

EUR/USD

Su questa coppia di valute forex possiamo notare come il prezzo una volta raggiunti gli 1,0823  ha subito ritracciato. Ovviamente andando a fare un’analisi fondamentale sulle opzioni, si poteva tranquillamente notare come i più grandi investitori avessero posizionato (con scadenza oggi) su quella fascia di prezzo i loro maggiori contratti.

Da un punto di vista grafico adesso dobbiamo aspettare e vedere se il prezzo continuerà la sua ascesa oppure no. Per quanto riguarda gli indicatori abbiamo un MACD al di sotto dello 0 con il suo relativo istogramma, mentre l’RSI continua a rimane nella sua fascia centrale.

GBP/USD

Su questa coppia di valute sembra che il prezzo dopo la prima discesa sia in una fase di stagnazione. La scorsa settimana avevamo previsto un ribasso attraverso il conteggio delle onde di elliott, ovviamente questo scenario non è annullato, perciò dobbiamo rimanere in attesa per vedere come evolverà il prezzo.

Da un punto di vista degli indicatori invece abbiamo un MACD piatto come le medie mobili esponenziali (7,21 e 50 periodi) ed un RSI che si sta avvicinando prepotentemente alla zona di ipervenduto.

forex

USD/JPY

Infine concludiamo questa analisi forex con il cambio USD/JPY, il quale si è mosso veramente poco in questa settimana dopo l’escursione che ha avuto nelle precedenti settimane. C’è poco da analizzare quando il prezzo non ha grandi oscillazioni, l’unica cosa che possiamo notare è che siamo tornati su una resistenza (124,20) dove il prezzo ha battuto più volte nel mese di giugno.

Da un punto di vista degli indicatori abbiamo comunque ancora un MACD al di sopra dello 0 con il suo relativo istogramma, mentre l’RSI continua ad avvicinarsi alla zona di ipercomrpato.

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.