La produzione di Tesla è bloccata da arresti e carenze

Mentre Tesla è riuscita a evitare un crollo della produzione nei primi tre mesi del 2022, una serie di eventi mondiali interconnessi tra cui un arresto quasi completo della produzione nella sua fabbrica di Shanghai tra aprile e luglio a causa delle normative zero-covid hanno finalmente raggiunto la società guidata da Elon Musk. Il più grande produttore di auto elettriche del mondo ha costruito 258.580 veicoli nell’ultimo trimestre, in calo del 15% rispetto ai primi tre mesi del 2022, ma ancora più di ogni trimestre prima del quarto trimestre del 2021.

Nel loro ultimo mazzo degli azionisti, la casa automobilistica ha ammesso di non essere in grado di gestire costantemente tutte le fabbriche al tasso di produzione desiderato a causa di fattori esterni. Uno di questi fattori menzionati è stata una carenza di manodopera, che, curiosamente, è almeno in parte causata dalle politiche stesse di Tesla.

Non solo l’azienda di Musk ha annunciato l’intenzione di licenziare il 10% della sua forza lavoro globale, ma secondo quanto riferito, sottopaga i suoi dipendenti presso la Gigafactory tedesca nel Brandeburgo, portando a un rallentamento generale delle assunzioni.

I numeri di Tesla

Come mostra il grafico seguente, negli ultimi anni Tesla ha aumentato notevolmente le sue capacità di produzione. Avendo costruito 254.530 auto nel 2018, il traguardo previsto dall’azienda di un milione di auto all’anno potrebbe non essere raggiungibile a causa dei continui vincoli di fornitura e della recessione economica mondiale.

A causa della crescita della produzione negli stabilimenti di Fremont e Shanghai alla fine del secondo trimestre del 2002, Tesla si aspetta ancora una “seconda metà del 2022 da record”. Complessivamente, la capacità di produzione stimata installata nei suoi quattro stabilimenti ammonta a 1,9 milioni di auto all’anno, che sarebbe circa il doppio del numero di veicoli prodotti da Tesla nel 2021 e lascia abbastanza spazio per la crescita nei prossimi due anni.

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.