Il Dax vicino a un punto di svolta?

Dopo aver toccato i minimi del canale, il DAX ha rimbalzato per dirigersi verso i massimi. Da qui la situazione si fa interessante, visto che comunque siamo in un trend ribassista di fondo e il prezzo potrebbe rimbalzare come ha già fatto in precedenza (novembre dell’anno scorso).

DAX 30

Analizzerò l’indice sui tre time frame di riferimento:

  • Mensile
  • Settimanale
  • Giornaliero

Mensile

Su questo time frame puoi notare come il trend di fondo (partendo dal lontano 1991) sia nettamente rialzista e i supporti e resistenze più importanti li puoi trovare ai seguenti livelli:

  • 12.365 (Resistenza e massimo assoluto)
  • 8.147 (Resistenza)
  • 4.975 (Supporto)
  • 3.765 (Supporto)
  • 2.227 (Supporto/Resistenza)
  • 1.246 (Supporto e minimo assoluto)

Dopo la Brexit molti si aspettavano un crollo delle borse e una recessione alle porte, ma è bastato far passare un paio di settimane che la situazione è tornata al pre-referdum. Il prezzo lo scorso mese aveva rotto con decisione un supporto di medio lungo termine, per poi ritracciare e iniziare questo mese in territorio positivo.

Rispetto all’analisi fatta due settimane fa non è cambiato molto da un punto di vista grafico, di conseguenza ti consiglio la lettura del seguente articolo: “Il post Brexit non ha portato nessun cambiamento al DAX

Settimanale

Da un punto di vista grafico la situazione non cambia molto rispetto al time frame mensile, quindi non ci dilungheremo più di tanto.

Per quanto riguarda gli indicatori, abbiamo un MACD al di sotto dello 0 ma non con il suo relativo istogramma, un RSI che si è orientato nuovamente verso la zona di ipervenduto, mentre le medie mobili esponenziali sono ancora tutte orientate al ribasso.

Giornaliero

Su questo time frame abbiamo potuto notare come il prezzo dopo aver toccato i minimi del canale abbia subito rimbalzato. Adesso sarà interessante vedere come si comporterà il prezzo, visto che il trend di fondo comunque rimane ribassista.

Rimbalzerà come ha fatto a novembre dell’anno scorso oppure l’indice tedesco avrà la forza necessaria per rompere al rialzo e iniziare un nuovo trend?

Da un punto di vista degli indicatori, abbiamo un MACD al di sopra dello 0 con il suo relativo istogramma, un RSI che si è avvicinato alla zona di ipercomrpato, mentre le medie mobili esponenziali sono ancora tutte piatte.

CONSIGLIO OPERATIVO: aspettiamo che il prezzo arrivi in area 10.450 punti prima di decidere se aprire posizioni al rialzo o al ribasso.

dax

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.