Come si confrontano i prezzi del gas e benzina in tutto il mondo

L’invasione russa dell’Ucraina ha fatto aumentare i prezzi del petrolio e di altre materie prime in molti paesi, con i prezzi della benzina che sono diventati un argomento di discussione in tutto il mondo. Tuttavia, poiché le tasse stanno costituendo una grossa fetta del prezzo del gas nella maggior parte dei paesi industrializzati, i paesi che tassano la benzina a tassi più bassi vedranno comunque prezzi del gas più bassi in confronto. Un esempio di questo sono gli Stati Uniti.

Anche a un prezzo della benzina di circa 4,60 dollari al gallone in media, gli americani stanno ancora pagando molto meno per fare il pieno delle loro auto rispetto alle persone in molte nazioni industrializzate, comprese altre economie basate sull’auto come Brasile, Australia o Sud Africa. Secondo il sito Web Global Gas Prices, tutte e tre le nazioni stavano già pagando tra $ 5,48 e $ 5,86 per gallone.

Confronto tra benzina e gas nel mondo

L’Europa ha alcuni dei prezzi della benzina più alti del mondo. La maggior parte dell’Europa occidentale pagava fino a $ 6,00 per un gallone di gas a partire dal 28 marzo, con alcuni dei prezzi più alti applicati nei Paesi Bassi, Finlandia, Germania, Danimarca e Norvegia. La Germania è stata di recente la principale economia europea più costosa in termini di prezzi del gas, dato che un gallone costava $ 8,61. La Norvegia è un valore anomalo tra i paesi produttori di petrolio in quanto tassa la benzina a pagamento. Il paese basa gran parte della sua ricchezza sul petrolio, ma da molti anni persegue un piano per rendere la propria economia indipendente dai combustibili fossili.

Altri produttori di petrolio hanno intrapreso la strada opposta, offrendo benzina ai propri cittadini a un prezzo inferiore al prezzo dell’acqua in bottiglia. Gli esempi più drastici sono Venezuela, Libia e Iran, dove la benzina costa solo un paio di centesimi al gallone.

Il gallone di benzina più costoso incluso nella classifica, tuttavia, è stato venduto a Hong Kong a $ 10,90, il che in genere causerebbe il riempimento anche di una piccola auto per rompere la barriera dei $ 100. L’Asia orientale era la parte più cara del mondo per il gas dopo l’Europa, con prezzi elevati in India, Cina, Giappone, Corea del Sud e Thailandia, che sono tutti grandi consumatori di petrolio, ma non produttori. Sono necessarie tasche profonde anche in alcuni paesi in cui le deboli strutture governative o commerciali hanno portato a un aumento dei prezzi, come lo Zimbabwe e la Repubblica Centrafricana.

Le regioni del mondo con prezzi del gas a basso costo includevano il Nord Africa e il Medio Oriente, nonché l’Asia centrale e la Russia. In Algeria, ad esempio, il gas costa solo circa $ 1,20 al gallone, mentre in Russia il prezzo era di circa $ 2,00.

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.