Cosa succede al cambio euro yen oggi 19/01/2016


Dopo quasi un mese torno sul cambio euro yen, uno dei nostri cambi di riferimento e lo andrò ad analizzare sia da un punto di vista analitico e sia da un punto di vista grafico.

Paragrafi principali:

Il punto di vista analitico del cambio euro yen

Ci sono tre punti di vista in ottica analitica su questo cambio che andrò ad analizzare, ovvero:

  • Dati macroeconomici
  • COT
  • Market Profile

Dati Macroeconomici

Per quanto riguarda l’euro, abbiamo avuto i seguenti dati:

  • Indice PMI: il dato è stato superiore alle aspettative degli analisti
  • IPC: il dato è stato inferiore alle aspettative degli analisti
  • Vendite al dettaglio: il dato è stato inferiore alle aspettative degli analisti
  • Bilancia Commerciale: il dato ha rispettato le attese degli analisti

Per quanto riguarda lo yen:

  • Indice PMI: il dato è stato inferiore alle aspettative degli analisti
  • IPC: il dato ha rispettato le attese degli analisti
  • Saldo bilancia commerciale: il dato è stato superiore alle aspettative degli analisti
  • PIL: il dato ha rispettato le attese degli analisti

COT

Da un punto di vista del COT,puoi notare come il quadro generale non sia cambiato più di tanto sull’euro, infatti le Net Position sono rimaste costanti mentre la forza degli investitori sta variando passando dal 18% al 30% (qualcosa comincia a muoversi, forse al rialzo?).

Per quanto riguarda invece lo Yen, si può vedere come gli investitori siano tornati in maniera prepotente, infatti le Net Position (dal 29 dicembre) sono passate da -17.000 a + 25.000 contratti mentre il Cot Index al momento si trova a pieno regime (100%).

Perciò vedendo la situazione, attenzione a chi crede che lo yen possa essere al momento una moneta debole.

Market Profile

Da un punto di vista del Market Profile, su un time frame 4H, si può notare come il prezzo sia all’interno di un canale ribassista e il prezzo oscilla sulla linea di POC. Al momento c’è pieno equilibrio, vedremo nelle prossime settimane come evolverà questo indicatore.

market profile

Il punto di vista grafico sul cambio euro yen

Passo ad analizzare la situazione da un punto di vista grafico per quanto riguarda il cambio euro yen, e lo andrò ad analizzare sui tre time frame di riferimento.

Mensile (Monthly)

Su questo time frame, puoi notare come il triangolo che si è venuto a formare, con il primo lato tracciato nel luglio 2012 e il secondo lato tracciato nell’agosto del 2008, sia stato rotto qualche mese fa. Se rompe il supporto posto a 126.00, avremo un ulteriore ribasso sul cambio euro yen fino in zona 112.00.

Da un punto di vista degli indicatori, abbiamo un MACD al di sotto dello 0 con il suo relativo istogramma, l’RSI sta puntando la zona di ipervenduto mentre le medie mobili esponenziali sono tutte ben orientate al ribasso.

Settimanale (Weekly)

Su questo time frame confermo quello che ho detto precedentemente.

Giornaliero (daily)

Su questo time frame, puoi notare come il prezzo al momento sia all’interno di un canale ribassista, dopo successiva rottura del triangolo citato nel time frame mensile. Dopo che il prezzo a inizio gennaio ha toccato il supporto dinamico, ci potremmo aspettare un rimbalzo fino in area 129.50/130.00, per poi continuare la sua discesa.

Da un punto di vista degli indicatori, abbiamo un MACD al di sotto dello 0 con il suo relativo istogramma, l’RSI sta cercando di allontanarsi dalla zona di ipervenduto mentre le medie mobili esponenziali sono tutte ben orientate al ribasso.

CONSIGLIO: aspetterei il prezzo in zona 129/130 per poi ricercare un ingresso ribassista su questa coppia di valute

cambio euro yen

Scrivi un commento

visualizzare tutti i commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi. I campi obbligatori contrassegnati come *