Cosa ci attenderà sul cambio euro dollaro canadese?


Il cambio euro dollaro canadese torna ad essere protagonista, visto che è tornato a ritestare i precedenti massimi relativi. Adesso cosa potrebbe accadere?

Paragrafi principali:

  • Analisi Analitica
  • Analisi Grafica
  • Video Analisi

Il punto di vista analitico del cambio euro dollaro canadese

Ci sono tre punti di vista in ottica analitica su questo cambio che andiamo ad analizzare, ovvero:

  • Dati macroeconomici

Dati Macroeconomici

Per quanto riguarda la valuta del vecchio continente:

  • IPC: il dato è stato al di sotto delle aspettative degli analisti

Sulla valuta del nord america invece:

  • PIL: il dato è stato superiore alle aspettative degli analisti
  • Indice Ivey: il dato è stato al di sotto delle aspettative degli analisti

Il punto di vista grafico del cambio EURCAD

Passiamo ad un punto di vista grafico per quanto riguarda il cambio EURCAD, ed andremo ad analizzare i tre time frame di riferimento.

Mensile (Monthly)

Su questo time frame, puoi notare come il prezzo sia tornato a ritestare i precedenti massimi relativi in area 1.52. Qui sarà interessante capire se il cambio euro dollaro canadese, rimbalzerà come ha già fatto in precedenza (febbraio 2014 e febbraio 2016) oppure continuerà la sua ascesa, per tornare in area prima 1.60 e poi successivamente (ma qui si parla già di previsione a lungo termine) in zona 1.70.

Da un punto di vista degli indicatori, abbiamo un MACD al di sopra dello 0 con il suo relativo istogramma, un RSI che si sta avvicinando alla zona di ipercomprato mentre le medie mobili esponenziali sono tutte piatte.

Settimanale (Weekly)

Su questo time frame confermo quello che ho descritto nel mensile.

Giornaliero (daily)

Su questo time frame, possiamo vedere nel dettaglio quello che sta succedendo sul mensile. Il prezzo si è nuovamente avvicinato ai precedenti massimi relativi, adesso potrebbe ritracciare per poi prendere forza e continuare il suo rialzo fino in area 1.60.

Da un punto di vista degli indicatori, abbiamo un MACD al di sopra dello 0 con il suo relativo istogramma, un RSI che si sta avvicinando alla zona di ipercomprato mentre le medie mobili esponenziali sono tutte piatte,

CONSIGLIO OPERATIVO: aspettiamo un ritracciamento prima di aprire eventuali posizioni al rialzo o al ribasso.

cambio euro dollaro canadese

Video Analisi

Scrivi un commento

visualizzare tutti i commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi. I campi obbligatori contrassegnati come *