Tutti gli indizi portano ad una ripartenza sull’Oro


Al momento tutti gli indizi portano ad una ripartenza sull’oro, e questo ci è confermato sia dall’analisi fondamentale e sia dall’analisi grafica. Cosa ci dobbiamo aspettare nelle prossime sedute di mercato e di conseguenza come ci dobbiamo comportare? Quale figura di continuazione ci potrebbe dare il migliore ingresso su questa materia prima?

Paragrafi principali:

Il punto di vista analitico dell’oro

Ci sono due punti di vista in ottica analitica su questo cambio (XAU/USD) che andrò ad analizzare, ovvero:

  • COT
  • Market Profile

COT

Da un punto di vista del COT, puoi notare come i grandi investitori continuino ad acquistare contratti long a discapito di quelli short su questa materia prima. Con il passare delle settimane, non abbiamo avuto nessun grande cambiamento né da un punto di vista delle Net Position e né da un punto di vista del Cot Index.

Market Profile

Da un punto di vista del Market Profile, su un time frame 4H, puoi notare come il prezzo attualmente si trovi al di sopra della value area, ma si sta venendo a creare un’ottima area di supporto compresa tra i 1280.00 e i 1272.00 dollari l’oncia.

oro market

Il punto di vista grafico dello XAU/USD

Passo ad analizzare la situazione da un punto di vista grafico per quanto riguarda l’oro, ed andrò ad analizzarlo sui tre time frame di riferimento.

Mensile (Monthly)

Su questo time frame, non è cambiato molto rispetto all’ultima analisi fatta due settimane fa, di conseguenza, ti consiglio la lettura del seguente articolo: “Rottura, ritracciamento e ripartenza sull’oro?

Settimanale (Weekly)

Su questo time frame confermo tutto quello che ho detto precedentemente.

Giornaliero (daily)

Su questo time frame, puoi notare come sull’oro sia ancora valida la figura di continuazione classica, che si viene a creare solitamente, ovvero il triangolo asimmetrico. Il prezzo ha rotto (nel momento in cui sto scrivendo) la resistenza posta in area 1276.00, di conseguenza il trend potrebbe essere già partito, oppure ritracciare ancora una volta e ripartire tra qualche seduta di mercato.

Ovviamente il primo target di controllo lo avremmo in zona 1300.00 dollari l’oncia.

Da un punto di vista degli indicatori, abbiamo un MACD al di sopra dello 0 con il suo relativo istogramma, un RSI che si sta avvicinando nuovamente alla zona di ipervenduto mentre le medie mobili esponenziali sono tutte orientate al rialzo.

CONSIGLIO OPERATIVO: se non sei entrato sulla rottura della resistenza, aspetta il ritracciamento!

oro

Scrivi un commento

visualizzare tutti i commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi. I campi obbligatori contrassegnati come *