COT (Commitments of Traders) che cos’è?


Oggi ti voglio parlare con una serie di articoli, di uno strumento che può essere utile a noi trader del Forex ovvero: il COT. Quest’ultimo come vedremo lo utilizzeremo principalmente per fare previsioni di medio – lungo periodo, andando ad analizzare tutti gli aspetti che portano ad una analisi tecnica.

Che cosa è il COT?

Nel 1924, l’US Department of Agriculture Grain Futures Administration, ha pubblicato la sua prima relazione annuale completa di copertura e speculazione nei mercati a termine regolamentati.

All’inizio del 30 giugno 1962, i dati COT sono stati pubblicati ogni mese. In quel momento, la relazione per i 13 prodotti agricoli di base era stata proclamata come: “un altro passo in avanti nella politica di fornire al pubblico con i dati correnti e di base sulle operazioni di mercato dei futures.” Tali relazioni originali poi sono stati compilati su base end-of-mese e pubblicato l’11 o il 12 ° giorno di calendario del mese successivo.

Nel corso degli anni, la CFTC ha migliorato gli Impegni di Traders report in diversi modi come parte del suo sforzo continuo per informare meglio il pubblico sui mercati dei futures.

L’evoluzione del COT negli anni

Il rapporto COT viene pubblicato più spesso, abbiamo avuto un passaggio da metà mese fino a fine mese nel 1990, passando poi a ogni due settimane nel 1992, e per ogni settimana nel 2000.

Il rapporto include ulteriori dati informativi-aggiungendo sul numero di operatori in ciascuna categoria, un breakout raccolto di anni, e rapporti di concentrazione nei primi anni settanta; i dati sulle posizioni di opzione nel 1995; e una relazione supplementare nel 2007 mostrando posizioni di Indice commercianti nei mercati agricoli selezionati.

La relazione, inoltre, è più ampiamente disponibile, passando da una mailing list su abbonamento per l’accesso elettronico a pagamento nel 1993, e, a partire dal 1995, diventa liberamente disponibile su CFTC.gov.

COT

I rapporti COT forniscono una ripartizione di interesse aperto ogni Martedì per i mercati in cui 20 o più operatori detengono posizioni uguali o superiori ai livelli di dichiarazione stabiliti dalla CFTC.

I report sono disponibili sia in formato breve che lungo. La breve relazione mostra open interest separatamente da posizioni di informativa e nonreportable.

Per le posizioni da segnalare, dati aggiuntivi sono previsti per le aziende commerciali e non commerciali, la diffusione, i cambiamenti rispetto alla relazione precedente, percentuali di interesse aperto per categoria, e il numero di commercianti.

Il lungo rapporto oltre alle informazioni nel breve,  raggruppa i dati raccolti dell’anno, se del caso, e mostra la concentrazione delle posizioni detenute dai maggiori quattro e otto commercianti. La relazione supplementare è pubblicato per-Futures e-Opzioni-combinato in selezionati mercati agricoli e, oltre a mostrare tutte le informazioni nel formato breve, mostra le posizioni di indice Traders.

Scrivi un commento

visualizzare tutti i commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi. I campi obbligatori contrassegnati come *