L’indicatore Commodity Channel Index (CCI) nel forex


Oggi andiamo a parlare di un indicatore non troppo conosciuto nel mondo del forex, ovvero il Comodity Channel Index, ma sulle piattaforme lo possiamo trovare con l’abbreviazione CCI. In questo articolo andremo a scoprire chi lo ha creato e come si utilizza.

Da chi fu ideato e quando

Nel 1980 Donald R. Lambert creò questo indicatore che viene identificato nella famiglia degli oscillatori statistici. Viene utilizzato principalmente per identificare le condizioni di ipercomprato/ipervenduto e di conseguenza capire se vendere o acquistare quel determinato cross o quella determinata materia prima (questo indicatore fu creato in origine proprio per le commodity).

Come utilizzare questo indicatore nel forex

Questo indicatore come è possibile immaginare è utilizzabile sulla gran parte dei time frame delle nostre piattaforme. Qualche settimana fa avevamo parlato di una tecnica scalping sul 5 minuti, questo indicatore se correttamente utilizzato può darci ulteriore precisione nell’ingresso che andiamo a fare.

Il Commodity Channel Index come grafica è molto simile allo stocastico, ma si differenzia da quest’ultimo per le bande che andremo ad impostare, per capire se il prezzo si trova in zona ipercomprato oppure ipervenduto.

Andiamo a vedere nello specifico come utilizzare al meglio questo indicatore forex.

Come dicevamo, il CCI può essere utilizzato in due modi:

  • Per fare scalping (perciò con time frame a partire da 5 minuti a 1h) vi consiglio di impostare le bande e perciò i livelli di ipercomprato e ipervenduto a +90 e -90.
  • Per fare trading invece di medio – lungo periodo (perciò con time frame a partire dal 4h al settimanale) vi consiglio di impostare i livelli di ipercomprato e ipervenduto a +100 – 100.

Una volta impostati i livelli in base al trading che si fa, possiamo cominciare a vedere quali opportunità ci offre il mercato. Noi faremo entrambi gli esempi, ovvero sia da un punto di vista dello scalping e sia da un punto di vista del trading di lungo termine.

CCI nello scalping

Ecco come si presenta questo indicatore forex nel momento in cui stiamo facendo scalping. Ovviamente ti consigliamo di aprire nel momento in cui la linea dell’indicatore rompe al rialzo o al ribasso i livelli. 

forex

CCI nel medio – lungo periodo

Ecco come si presenta questo indicatore forex nel momento in cui stiamo facendo trading di medio – lungo periodo. Ovviamente ti consigliamo di aprire nel momento in cui la linea dell’indicatore rompe al rialzo o al ribasso i livelli. 

cci daily

Se hai dei dubbi o curiosità non esitare a scriverci qui sotto attraverso i commenti oppure al nostro indirizzo email.

Scrivi un commento

visualizzare tutti i commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi. I campi obbligatori contrassegnati come *